altro studio

Altro Studio è un laboratorio di idee che permette l’incontro tra persone per condividere e stimolare la conoscenza. Nato da un’idea di Jerry Caputo, da ottobre 2018 si compone di architetti, designer, graphic designer ed esperti in marketing e comunicazione.

@2018. altrostudio All Rights Reserved.

top

Riqualificazione Piazza d’Armi – Ancona

Sintesi di progetto

Gli obiettivi del nostro progetto, in relazione alla richiesta formulata dal bando di concorso, si possono sintetizzare nei punti di seguito riportati:

  1. visibilità e caratterizzazione estetico-funzionale del mercato coperto: la nostra proposta prevede la realizzazione di un unico edifico destinato al mercato coperto, posto in una posizione ‘acropolica’ nell’ambito del lotto di progetto, che ne determina la piena visibilità. Lo studio compositivo della forma dell’edificio si è ispirato all’antico macellum romano, modello autorevole e archetipico delle attività commerciali strutturato attorno a un’ampia corte centrale, secondo un impianto immediatamente riconoscibile dall’utente/visitatore. Allo stesso scopo, i prospetti dell’edificio sono stati caratterizzati a livello formale dal disegno di ampie vetrate policrome sui fronti principali che richiamano la varietà delle merci raccolte nel mercato;
  2. disegno di una nuova piazza sul confine esterno del lotto, che risulti a servizio degli utenti dell’area mercatale e della città: la piazza è valorizzata dalla presenza del verde, in parte attrezzato e costituito da alberi caduchi alternati con piante sempreverdi, la cui disposizione garantisce spazi sempre ombreggiati e che invitano alla socialità;  
  3. comfort dei percorsi di collegamento e delle aree di acquisto: tutte le aree pedonali sono protette da un sistema di pensiline e coperture continue alternate a zone di verde ombreggianti durante tutto l’anno. L’area del mercato scoperto, durante le ore pomeridiane e serali, sarà così disponibile all’uso continuativo dei suoi spazi, assicurando un ambiente polifunzionale di vitalità per i cittadini del quartiere.
  4. uso di strutture caratterizzate da tecnologie leggere e di materiali a basso impatto ambientale, conformemente ai più recenti esiti della ricerca architettonica.

L’area di progetto è stata suddivisa in cinque zone funzionali: a) una nuova piazza sistemata a verde; b) un mercato scoperto con 130 stalli, nel quale si prevedono lunghi percorsi di acquisto protetti da una copertura leggera; c) un mercato coperto dotato di 42 moduli suddivisi in 38 box – per generi alimentari e pescherie – e 49 stalli per i produttori agricoli (tutti di dimensioni pari a quelle prescritte dal bando); d) un parcheggio per 265 vetture, che confina con quello esistente a servizio della marina;  e) un’area destinata alla successiva costruzione di una media struttura di vendita.

Team di progetto: Francesco Jacopo Bocchino, Raffaella Esposito, Federico Pelli, Prof. Arch. Aldo Capasso,  ARCHTEAM (Consulenza per le infrastrutture), Ing. Antonio Rocco Gravinese (Strutture), (Geologo).